Cure termali convenzionate SSN

Home » Cure termali convenzionate SSN
by abrinta1

Come accedere alle Cure Termali

ll Servizio Sanitario Nazionale  concede un unico ciclo di cura ogni anno. Tutti i cittadini possono fruire di un ciclo di cure termali a carico del Servizio Sanitario Nazionale sostenendo il pagamento del ticket.
Per accedere alle cure termali, è sufficiente presentarsi al Centro Termale prescelto, con la richiesta del medico di famiglia – completa di diagnosi e del  ciclo di cura da  effettuare – come sotto precisato.

 Patologie,  Diagnosi e relativi cicli di Cure Termali

La prescrizione del medico di famiglia, su ricetta rossa, dovrà riportare la diagnosi e il ciclo di cura correlato,
oltre a specificare eventuali ESENZIONI TICKET 

 

PatologieDiagnosirelativi Cicli di Cure Termali
Patologie ArtroreumaticheOsteoartrosi ed altre forme degenerative;
Reumatismi extra articolari
Ciclo di 12 Fanghi e Bagni terapeutici 

Ciclo di 12 Bagni terapeutico

Ciclo di 12 Grotte

Patologie delle vie respiratorie superiori (naso-gola)Riniti vasomotorie;
Sinusiti cr.,
Faringolaringiti cr
 

Ciclo di 24 cure inalatorie (tra: aerosol, inalazioni a getto diretto, humage, nebulizzazioni)

 

Patologie delle vie respiratorie 

Sindromi rinosinusobronchiali cr.;
Bronchiti cr. semplici o accompagnate da componente ostruttiva
(ad escl. dell’asma e dell’enfisema avanzato, complicato da insuff. respiratoria grave o da cuore polmone cr.)

Ciclo di 24 cure inalatorie

Ciclo Integrato della Ventilazione Polmonare (12 Ventilazioni Polmonari e 18 cure inalatorie)

 

Patologie dell’orecchio

Stenosi Tubariche,
Otiti catarrali cr.,
Otiti cr. purulente non coleasteatomatose
Ciclo di Cura per la Sordità Rinogena (12 insufflazioni/politzer + 12 cure inalatorie)
 

Patologie Vascolari

Postumi di flebopatia di tipo cronicoCiclo di cura delle vasculopatie periferiche (12 bagni con idromassaggio)
 

Patologie Ginecologiche

 

Sclerosi dolorosa del connettivo pelvico di natura cicatriziale o involutiva,
Leucorrea persistente da vaginiti croniche aspecifiche e distrofiche

Ciclo di 12 Irrigazioni vaginali con 12 Bagni

Ciclo di 12 irrigazioni vaginali

 

Patologie App. Urinario

Calcolosi delle vie biliari e sue recidiveCiclo di Cura idropinica (12 bibite)
 

Patologie App. Gastroenterico

Dispepsia di origine gastroenterica e biliare;
Sindrome dell’intestino irritabile nella varietà con stipsi
Ciclo di Cura idropinica (12 bibite)

Ciclo di 12 docce rettali

Patologie App. Dermatologico 

Psoriasi (esclusa la forma pustolosa, eritrodermica);
Dermatite seborroica ricorrente;
Eczema e Dermatite atopica (escluse le forme acute vescicolari ed essudative)

Ciclo di 12 bagni dermatologici

Al momento dell’accettazione presso il Centro Termale scelto, si sostiene (se dovuto) il pagamento del Ticket  pari a: Euro 3,10 oppure Euro 55,00 in base all’età e al reddito.

NEL DETTAGLIO:

Ticket Euro 55,00: per tutti coloro di  età compresa tra i 6 e i 65 anni;

Ticket Euro 3,10:

  • per bambini fino a 6 anni non compiuti e gli adulti che hanno già compiuto il 65° anno, entrambi se con reddito familiare fino ad Euro 36.151,98;
  • pensionati al minimo oltre i 60 anni e disoccupati con reddito familiare inferiore a Euro 8.263,31; fino a Euro 11.362,05 con coniuge a carico incrementato di Euro 516,46 per ciascun figlio a carico;
  • gli inabili per patologie, limitatamente alla patologia stessa, gli invalidi con modalità diverse a seconda del tipo grado di invalidità

Esenzione Ticket: secondo norme di legge

Modalità per certificare il diritto all’esenzione: il diritto all’esenzione per reddito o patologia, deve essere indicato da parte del medico, nell’apposito spazio sulla ricetta.

Hanno diritto a 2 cicli di cure termali ogni anno:

  • gli INVALIDI appartenenti alle categorie dal 33% al 66%
  • gli INVALIDI appartenenti alle categorie dal 67% al 100%
  1. La richiesta del medico di famiglia dovrà essere compilata in ogni sua parte, compreso numero di eventuale esenzione ticket (esenzione per reddito e per patologia).
  2. Il diritto alla esenzione per reddito o patologia deve essere indicato da parte del medico nell’apposito spazio della prescrizione ( ricetta rossa)
  3. Il Ciclo di cura dovrà essere effettuato entro 60 giorni dall’inizio della prima cura
  4. INFORMIAMO che le spese per le cure termali, ticket compreso, per le terapie riabilitative, in quanto spese sanitarie sono detraibili dalla dichiarazione dei redditi.
  5. La VALIDITA’ della RICETTA MEDICA è di 365 giorni, dalla data di emissione.
  6.  E’ bene presentarsi al Centro termale dopo aver fissato telefonicamente un appuntamento, muniti di Tessera Sanitaria e/o carta di identità e codice fiscale.

Le Terme dell’Emilia Romagna sono in convenzione con il SSN